EFM 22 – (nr 2 – anno 2014)

Condividi il prodotto su...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

In questa sessione potrà acquistare il numero completo del magazine EFM in versione cartacea da lei selezionato. Procedendo con l’acquisto, verrà dunque rindirizzato alla pagina per l’inserimento dei dati postali utili all’evasione dell’ordine oltre i dati fiscali per la trasmissione della fattura relativa al suo acquisto. Una volta finalizzato l’ordine, provvederemo a farle pervenire la merce ordinata, presso l’indirizzo postale indicato, entro 4/5 giorni lavorativi dal momento della ricezione dell’ordine.

 

30 disponibili

EFM 22 – (nr 2 – anno 2014)

29,90

MAGAZINE EFM N. 22  (N.2 – ANNO 2014).
EDIZIONE COMPLETA ACQUISTABILE ESCLUSIVAMENTE IN VERSIONE CARTACEA

 

Scarica sommario

 

EDITORIALE

Quello che scrivo, anzi urlo, è un appello a sostenere il progetto “L’AMO” nato per creare una rete utile a salvare la pesca italiana trasformando il pescatore in un imprenditore in grado di valorizzare il suo pescato e venderlo nel modo più diretto possibile, senza tanti intermediari per aumentare il loro guadagno, diminuire il costo di vendita al consumatore ed i tempi di commercializzazione. Ma soprattutto il progetto l’AMO significa riuscire a preservare il nostro patrimonio ittico-gastronomico che ci invidia tutto il mondo consentendo anche alle nuove generazioni che oggi consumano sempre più filetti e tranci di provenienza extracomunitaria di comprendere e memorizzare il sapore dei prodotti ittici tipici della nostra Penisola. Per questo chiediamo ai produttori di credere ed impegnarsi in questo progetto, ai trasformatori di valorizzare i prodotti della pesca, ai distributori di partecipare concretamente acquistando i prodotti e promuovendo il progetto ed alle associazioni di categoria ed ai media di formare ed informare i consumatori di oggi e di domani. E per questo chiediamo ai cuochi di fare da testimonial dell’AMO, del pesce italiano, del modo migliore per valorizzarlo in cucina. I cuochi sono sicuramente i migliori ambasciatori di questo progetto perché da attenti conoscitori delle nostre materie prime sono i più bravi a mostrare come valorizzarle in cucina. Ed i consumatori apprezzando moli, sgombri, lanzardi, sciarrani, lecce presso i loro ristoranti richiederanno e ricercheranno poi queste specie nelle pescherie di loro fiducia. Ed a furia di richiederle i pescivendoli le richiederanno ai pescatori che dunque risaranno motivati ad impegnarsi anche con specie oggi considerate minori. L’Amo sta facendo anche rete con numerosi altri progetti che a livello nazionale ed internazionali stanno promuovendo gli stessi valori ed hanno gli stessi obbiettivi in modo da creare in futuro una offerta di riferimento per chi ricerca prodotti ittici garantiti oltre quelli che sono i normali parametri di legge.

30 disponibili