Ho letto e accetto la privacy policy

Seguici su:       

eurofishmarket - magazine & books






Il punto di riferimento per i professionisti che si interessano di prodotti ittici.

Entra

Le pubblicazioni di Eurofishmarket.


Entra

Soluzioni e risposte dal mondo dei prodotti ittici.

Entra

In Primo Piano


Denominazioni commerciali: aggiornamento allegato semplificato

foto articolo A seguito della Circolare Mipaaft che ha ovviato ad alcuni errori materiali presenti nel DM 22 settembre 2017 “Denominazione in lingua italiana delle specie ittiche di interesse commerciale”, fornendone corretta interpretazione, si fornisce agli iscritti all'area riservata documento semplificato aggiornato riportante versione consolidata con evidenziate tutte le modifiche apportate rispetto all'elenco denominazioni previgente e, da ultimo, con i chiarimenti espletati attraverso la circolare.

» Scarica documento denominazioni semplificato aggiornato al 12-10-2018



ANTIBIOTICO-RESISTENZA O ANTIBIOTICO CONSAPEVOLEZZA?

foto articolo In occasione della Settimana Mondiale sull'Uso Consapevole degli Antibiotici (12-18 novembre 2018) e della Giornata Europea degli Antibiotici (18 novembre 2018) il Ministero della Salute ha reso pubbliche le “Linee guida per la promozione dell'uso prudente degli antimicrobici negli allevamenti zootecnici per la prevenzione dell’antimicrobico-resistenza”.
Il documento, elaborato dalla Sezione per la Farmacosorveglianza sui medicinali veterinari del Comitato tecnico per la nutrizione e la sanità animale (Decreto ministeriale del 30 marzo 2016), fornisce indicazioni utili per prevenire l’uso inappropriato di antimicrobici che, in medicina veterinaria, “rappresenta un rischio concreto per la salute animale, per gli allevatori ed è responsabile sia della riduzione delle produzioni che dell'inefficienza degli allevamenti”
(Fonti: S.I.Ve.M.P., Ministero della Salute, Norwegian Veterinary Institute, Parlamento Europeo)

» Leggi l’articolo completo



Importazione prodotti ittici da Perù e dal Myanmar

foto articolo a Decisione di esecuzione (UE) 2018/1583 modifica gli allegati I e II della decisione 2006/766/CE per quanto riguarda l'importazione dal Perù e dal Myanmar di molluschi bivalvi e di prodotti della pesca destinati al consumo umano, in particolare...

» Leggi di più



Unione Europea e Italia impegnate nella lotta alla plastica

foto articolo Parallelamente UE e Italia si stanno impegnando nella stessa direzione: da un lato il Parlamento Europea ho approvato il documento per per mettere al bando, a partire dal 2021, alcuni prodotti in plastica come posate, bastoncini cotonati, cannucce e bastoncini per palloncini, che costituiscono il 49% dei rifiuti marini; dall'altro il Ministro dell’Ambiente, Costa, ha annunciato di...

» Leggi di più



Il Fasolaro è “ready to eat” per nuovi mercati

foto articolo Si sono concluse con successo le 3 prove di assaggio finali che hanno visto protagonista il fasolaro “Ready to eat” e “ Ready to cook” grazie ad un progetto sostenuto dal MIPAAFT e promosso dalla O.P. Fasolari che raggruppa in Italia il 100% dei produttori di fasolari nazionali.
L'obbiettivo principale del progetto è stato quello di sperimentare una produzione “industriale” di un fasolaro innovativo con diversi valori aggiunti per quanto riguarda la facilità e comodità d’uso, l’aumento della shelf life, una tracciabilità di origine definita oltre quanto previsto dalla normativa, la scelta di un prodotto ittico nazionale pescato nel massimo rispetto di quella che è la tutela della sua risorsa, lavorato nel modo più utile ad evitare sprechi e anche a valorizzare il lavoro dei pescatori premiando e facendo meglio conoscere la loro attività e aumentando i loro margini di guadagno. Partner di questo progetto l’Università di Parma che ha fornito le ricette e tecniche di cottura utili a realizzare i prodotti innovativi, CAM Evolution che è l’azienda che ha trasferito su scala industriale il progetto sperimentale ed Eurofishmarket che ha fatto da coordinatore tecnico-scientifico e da promotore del progetto.
L'innovazione è sicuramente la chiave di volta per portare e valorizzare molti prodotti ittici italiani sul nostro mercato e a penetrare nuovi mercati.
Riporteremo a breve una sintesi dei risultati del progetto.
Ci teniamo a ringraziare tutte le aziende che si sono messe a disposizione per un confronto in merito attraverso la collaborazione di loro tecnici per pareri ed osservazioni in merito al progetto e alle referenze prodotte. Ringraziamo in particolare le aziende Comavicola, Eataly, Cortilia, San Benedetto, Eurofood, Conad e Gimar.
In linea di massima possiamo anticipare che i prodotti a base di fasolari sono risultati interessanti per il mercato sia dell’HORECA che della GDO che per le aziende di trasformazione per utilizzare questi prodotti come basi per sughi.



IL MARKETING DELLE ETICHETTE

foto articolo Le etichette sono diventate dei media e il consumatore ha fame di buone informazioni» spiega Marco Cuppini, research & communication director GS1 Italy.
“La relazione con il consumatore richiede di poter leggere i consumi con nuove lenti, di entrare nel dettaglio per appropriarsi dell'informazione, capire qual è la fruizione dei prodotti.
Proprio sulla scorta dei dati raccolti con Immagino è nato l’Osservatorio Immagino (oggi giunto alla terza edizione) che, con cadenza semestrale, offre un modo nuovo di misurare i consumi. Grazie ai dati di Immagino incrociati con le rilevazioni Nielsen sui dati di vendita, sui consumatori e sulla fruizione dei media, oggi siamo in grado di misurare il rapporto tra informazione ricercata e risultati di mercato».
L’analisi si basa su numeri importanti: oltre 100 informazioni di etichetta per ciascun degli 84.450 prodotti di largo consumo analizzati, per un valore di 34,4 miliardi di euro di vendite pari all'80% del giro d’affari complessivo annuo sviluppato dal largo consumo in ipermercati e supermercati di tutta Italia”.
Immaginiamo le potenzialità di Immagino nel settore ittico e a breve vi racconteremo le nostre case history in merito. (Fonte: Tendenze online)

» Leggi tutto



Fasolari: sperimentiamo l’innovazione

foto articolo E' ormai in fase conclusiva, il progetto promosso dall'Organizzazione Produttori Fasolari e sostenuto dal MIPAAF in collaborazione con l'Università di Parma, Eurofishmarket e CAM Evolution, utile alla creazione di referenze innovative a base di fasolari “ready to eat” e “ready to cook” più attrattive per i consumatori italiani e non solo.
Nel corso della sperimentazione sono state realizzate diverse referenze a base di faolaro.
Con la presente, abbiamo il piacere di invitare tutte le aziende distributrici e del circuito Ho.re.ca potenzialmente interessate al progetto suddetto, all'incontro conclusivo che si terrà in data 22 novembre 2018 alle ore 12.30 presso il Dipartimento di Fisica dell'Università di Parma, Parco Area delle Scienze, 7/A (Parma).
All'incontro, sarà presente il Prof. Cassi, esperto in fisica degli alimenti che ha introdotto in Italia la “Cucina molecolare”, autore di numerosi articoli scientifici e divulgativi con grandi chef.
In tale occasione sarà possibile conoscere maggiori dettagli sul progetto anche in merito alle grammature delle confezioni, al packaging e ai costi oltre che poter degustare i prodotti definitivi a base di fasolari.
Eurofishmarket, invita le suddette a scrivere a info@eurofishmarket.it per maggiori info e per confermare partecipazione all'evento.
Evento gratuito. È richiesta e necessaria la prenotazione per la partecipazione all'evento (posti limitati).

» Scarica invito



Cosa fa l'Unione per rendere sicuri i nostri cibi?

foto articolo Secondo incontro del ciclo autunnale "Parliamo d'Europa" co-organizzato dagli "Engaged Academics" dell'Istituto Universitario Europeo (IUE) e il comune di Fiesole.
L'incontro -dal titolo "L'Europa in tavola: cosa fa l'Unione per rendere sicuri i nostri cibi?" - verterà sul tema molto attuale della tutela dei consumatori nel settore alimentare.
Al dibattito interverranno la dottoressa Rebecca Ravalli (IUE) e l'Avvocato Cesare Varallo del foro di Torino, esperto di legislazione alimentare e autore del blog "Food law latest" (https://foodlawlatest.com/).
Il ciclo "Parliamo d'Europa" può essere definito come un vero e proprio "esperimento sociale", in cui accademia e amministrazione locale si pongono al servizio della cittadinanza per tentare di dare risposte ai dubbi, ai quesiti irrisolti e, perché no, alla rabbia che a volte sembrano circondare alcuni temi di particolare rilevanza pubblica.

» Leggi di più



Rigetti pesca demersale in acque sudoccidentali

foto articolo Rettificato il regolamento delegato (UE) 2016/2374 che istituisce un piano in materia di rigetti per alcune attività di pesca demersale nelle acque sudoccidentali

» Scarica Regolamento



I grandi crostacei. Sistematica, benessere, allevamento, sanità ed igiene

foto articolo La casa editrice Eurofishmarket, grazie ad una bella collaborazione con Agra Editore, è lieta di presentarvi la pubblicazione del libro “I grandi crostacei. Sistematica, benessere, allevamento, sanità e igiene".
Un testo interamente dedicato al settore dei “grandi” crostacei con pareri autorevoli e schede descrittive dei principali aspetti di interesse in materia: sistematica, dati di mercato, frodi, benessere, ispezione, commercializzazione, allevamento.
Tra gli autori V. Giaccone (Università di Padova), E. D’Agaro (Università di Udine), A. Mengoli (ASL Bologna), F. Quaglio (Università Bologna), F.Rosa e G. Comi (Università Udine), T. Scovacricchi (CNR-ISMAR, Venezia). Quasi 300 pagine di aggiornamento sui grandi crostacei.

» Scarica scheda tecnica
» Guarda indice volume



Pesca del Rossetto: piano di gestione

foto articolo Adottato il Piano di gestione nazionale per la pesca del rossetto (Aphia minuta) nei compartimenti marittimi della Toscana e della Liguria nell'ambito della GSA 9 con l'utilizzo della sciabica da natante, in deroga alla dimensione minima della maglia della rete e della distanza dalla costa - articoli 9 e 13 del regolamento (CE) n. 1967/2006.

» Scarica decreto



Fasolari “ready to eat”…oltre la ricerca

foto articolo Riflettori puntati della ricerca sul fasolaro, prelibato frutto di mare che presto si potrà acquistare pulito e pronto a cuocere, come le insalate in busta diventate ormai protagoniste nelle tavole, ma anche in sughi e salse.
Si allarga il progetto promosso qualche anno fa dall'Associazione dei Produttori fasolari in collaborazione con Federcoopesca e sostenuto dal Ministero delle Politiche agricole, nato per fare conoscere il fasolaro 'ready to eat' che appartiene alla stessa famiglia della vongola verace e del lupino.
Il Dipartimento di Fisica dell'Università di Parma, infatti, è entrato a far parte del progetto per sviluppare tutta la gamma pronta dei fasolari in chiave industriale, che vede come partner anche Eurofishmarket. (Fonte:Ansa)

» Leggi di più



Pesca Spigola: modificate le possibilità di pesca

foto articolo Modificato il regolamento (UE) 2018/120 per quanto riguarda le possibilità di pesca della spigola: nell'ambito delle attività di pesca ricreativa, ivi compreso dalla riva, dal 1° gennaio al 30 settembre 2018, nelle divisioni CIEM 4b, 4c, da 7a a 7k, sono autorizzate unicamente...

» Scarica regolamento



"Incontriamo i pescatori" sbarca in TV

foto articolo Eurofishmarket è lieta di invitarvi a guardare la trasmissione "Incontriamoci con i pescatori" realizzata in collaborazione con l'Associazione tra il Cielo e il Mare e la rete televisiva La 7 Gold.
La messa in onda sarà alle ore 12 di sabato 27 ottobre.
L'intento di questa iniziativa è quello di promuovere e fare meglio conoscere il lavoro dei pescatori che con svariate iniziative nelle piazze attraverso la proposta di pescato locale cucinato ad hoc, musica legata al mondo del mare e approfondimenti con esperti e rappresenti del settore, comunicano le specie ittiche tipiche del territorio, le criticità ma anche i progetti o le informazioni utili al consumatore per fare un acquisto di prodotti ittici più consapevole.
Questo primo appuntamento televisivo ha l'ambizione di non rimanere unico ma di proseguire documentando e dunque promuovendo anche le prossime iniziative dell'Associazione "Tra il Cielo e il Mare" a supporto del settore ittico e per informare il consumatore appassionato di questo settore.
Invitiamo dunque tutti coloro non sono riusciti a seguirci a Cesenatico a vedere questo video.

» Guarda al minuto 16 il servizio realizzato dal TGR su RAI 3
» Vai al sito di La 7 Gold



Perché l’acquacoltura non è un'illusione "ittica"?!

foto articolo Questo è stato il leitmotiv dell'incontro svoltosi il 19 ottobre a Mozzecane (VR), una tavola rotonda che ha visto giornalisti, produttori, esperti del settore e rappresentanti della GDO e dell'HO.RE.CA dibattere su "oneri ed onori" dell'acquacoltura italiana la quale ha il difficile compito di meglio formare quella parte di consumatori che vede nel pesce allevato un prodotto di serie B rispetto a quello pescato contro la realtà di un prodotto anche più garantito per determinati aspetti e con un profilo nutrizionale e sensoriale spesso sottovalutato.
Il dibattito è stato partecipato con grande curiosità e grande passione e ha visto tutti concordi sulla necessità di trovare le parole giuste che possano colpire alla pancia il consumatore, che riescano a sfatare false credenze dettate spesso da una scarsa conoscenza di questo settore o da allarmismi mediatici.
Infatti sono ancora molte le “fake news”, ormai quasi una routine, relative ai prodotti ittici allevati tra le quali ad es. le ripetute leggende dei salmoni pieni di antibiotici o di ormoni o di metalli pesanti.
Nonostante le tonnellate di dati scientifici forniti dalle fonti più autorevoli, è spesso facile “pescare” dalle rete falsi miti frutto di indagini non referenziate o non significative o superate.
Su un punto sono stati tutti d'accordo, l'acquacoltura italiana, in un mercato che richiede sempre più prodotti ittici, deve ritagliarsi il posto che merita e per fare questo è necessaria una sinergia fra le parti…(di Margherita Di Matteo)

Scarica l’articolo completo

» Guarda il servizio del TG Economia (minuto 4:36)
» Guarda la locandina dell’evento



L’alimentazione tra mode e fake news

foto articolo Nel corso di aggiornamento professionale per giornalisti a cura di "EACI" all'interno del Festival Food&Book, si è affrontato il delicato tema delle fake news in campo alimentare.
A tale scopo, EACI, ha invitato diversi esperti per i vari campi di specializzazione per un confronto su alcuni degli allarmismi più significativi e recenti.
Per quanto riguarda il settore ittico, è stato richiesto a V. Tepedino, Medico Veterinario, specializzata in Ispezione dei prodotti ittici e in Diritto e Legislazione veterinaria, di esporre la sua esperienza sul tema: “Tra mercurio e inquinanti: gli allarmismi veri e falsi nel settore ittico”.
Sono infatti numerosi gli allarmismi in merito a queste tematiche nonostante che sia consolidato per gli addetti al settore il livello di controllo dei prodotti ittici in commercio sia per quanto riguarda quelli pescati che per quelli allevati.
Una errata o assente analisi e valutazione del rischio è forse la causa principale di questi reiterati allarmismi.
Insieme alla Società Italiana di Medicina Veterinaria preventiva abbiamo, già in passato, scritto chiarimenti, pareri ed articoli sul tema che di seguito riproponiamo.
Invitiamo tutti gli interessati all'argomento a verificare sempre le fonti delle notizie che devono essere autorevoli e significative.

Guarda anche
Guarda anche
Guarda anche

» Guarda anche...
» Guarda anche



Denominazioni commerciali: chiarimenti interpretativi

foto articolo Al fine di ovviare ad alcuni errori materiali che ne alterano l’interpretazione autentica, il Dipartimento competente presso la Direzione Generale della pesca marittima e dell’acquacoltura Mipaaft, fornisce la corretta lettura dell’allegato I del DM del 22-09-2017.

» Scarica chiarimenti



Sostenibilità e mangimi in acquacoltura

foto articolo Il 19 ottobre 2018 a Mozzecane (VR) si parlerà della sostenibilità dell'acquacoltura e delle aspettative dei diversi stakeholder.
Una tavola rotonda voluta da Skretting, una delle aziende leader nella produzione di mangimi, per creare un confronto costruttivo e aperto con media, associazioni di categoria, aziende ed esperti del settore.
Vista la crescente sensibilità in generale verso il tema della sostenibilità ma anche vista la confusione in merito a questa definizione anche rapportata al settore dell'acquacoltura è anche a nostro parere fondamentale fare più formazione e informazione.
Vi aspettiamo numerosi anche al fine di aprire una discussione che proseguirà anche oltre la giornata prevista con pubblicazioni e successivi incontri.

» Scarica locandina



Convegno Avvocati Correra sulla normativa alimentare

foto articolo
Eurofishmarket, in collaborazione con Laboratorio Rocchi e Tecnoconsult group, vi invita al convegno del 26 ottobre 2018 con relatori d'eccezione quali l'Avvocato, prima Magistrato, Carlo Correra e l'Avv. Corinna Correra sul tema "Aggiornamenti sulla normativa alimentare: etichettatura nutrizionale, claims ed aspetti sanzionatori, il controllo ufficiale, il suo valore probatorio ed il diritto di difesa" che si terrà presso l'Agriturismo Casa Selene Savignano S/P (MO).
L’incontro intende fornire ai partecipanti una visione esaustiva e completa delle attuali norme che disciplinano i prodotti alimentari: sicurezza alimentare, comunicazione e presentazione nel mercato, controllo ufficiale, responsabilità civile e penale dell’operatore alimentare.

» Scarica Locandina e scheda iscrizione
» Scarica Copertina Analisi sugli alimenti, valore probatorio e limiti del controllo ufficiale



Catania: ordinanza tonno rosso, tonno alalunga e pesce spada

foto articolo Emanata l'ordinanza che disciplina le procedure di sbarco o di trasbordo nell'ambito dei porti designati del circondario marittimo di Catania delle specie pelagiche quali tonno rosso (Thunnus thynnus), pesce spada (Xiphias gladius) e tonno alalunga (Thunnus alalunga) provenienti da pesca professionale e ricreativo/sportiva, anche se provenienti da catture accessorie o accidentali.

» Scarica ordinanza



GS1 Digital Link: migliora l'esperienza di acquisto per i consumatori di tutto il mondo

foto articolo Per rispondere alle esigenze dei consumatori, che oggi vogliono ricevere sul proprio smartphone tutte le informazioni disponibili sui prodotti che intendono acquistare, GS1 Italy, ha presentato GS1 Digital Link, il nuovo standard globale che risolve inconvenienti quali: scansione di prodotti che portano a link obsoleti o a siti web con informazioni incomplete o non pertinenti; oppure la confusione generata, sia sui telefoni del consumatore che alle casse, dalla presenza di una molteplicità di codici a barre secondari, come i codici QR, per fornire maggiori informazioni sul prodotto.
GS1 Digital Link risolve questi inconvenienti abilitando collegamenti a tutti i tipi di informazioni business-to-business e business-to-consumer.
Le aziende che svilupperanno soluzioni utilizzando questo nuovo standard permetteranno ai consumatori di accedere a una grande varietà di informazioni.
Scansionando il codice QR di un prodotto con il proprio smartphone i consumatori potranno conoscere: dimensioni, immagini, date di scadenza, dati nutrizionali, garanzia, istruzioni per risolvere problemi e persino link ai social media.
Potranno anche acquistare e ordinare prodotti, raccogliere punti fedeltà e “condividere” i loro acquisti con gli amici.
Ai retailer e ai brand l’adozione dello standard GS1 Digital Link offre numerosi benefici, come semplificare la confezione del prodotto e connettersi con i clienti come mai prima.

» Leggi di più



"Donne di mare" a BluSeaLand

foto articolo "È all'interno della cornice internazionale di Blue Sea Land, l'Expo di Mazara del Vallo giunto alla sua settima edizione, che si svolgerà il primo incontro di “Donne di Mare”, gruppo che riunisce 15 donne che con la Sicilia e il suo mare hanno costruito un rapporto privilegiato, diventandone portavoce e autentico modello imprenditoriale, manageriale e culturale.
Il talk-show, che si svolgerà sabato 6 ottobre dalle ore 17 alle 19 presso l'Auditorium Mario Caruso, è stato promosso dal Dipartimento Regionale della Pesca Mediterranea, e sarà moderato da Daniela Mainenti, Professoressa associata di Diritto Processuale Penale della Link Campus University: un'importante vetrina per tutte quelle donne oggi parte integrante della filiera ittica siciliana e simbolo di una pesca al femminile che è il vero valore aggiunto dell'intero comparto".

» Leggi di più
» Vai al sito



Fish& Book, ad ottobre la VI edizione

foto articolo Dal 12 al 14 ottobre, presso Montecatini Terme, si terrà la VI edizione del festival "Food & Book" organizzato dall'Associazione Leggere Tutti in collaborazione con Agra Editrice, Comune di Montecatini Terme, Terme di Montecatini Spa. Domenica lo spazio "Fish&Book" dedicato a libri, eventi, chef, espositori e show coocking dedicati al settore ittico.
Quest'anno, Eurofishmarket, vi aspetta con il suo Testimonial del progetto "L'Amo", lo chef Marcello Leoni, con i partner di My Web Catering e l'azienda ittica Caldoli che presenterà l'ombrina rossa del Gargano.

» Vai al sito



Rigetti: rettifica per pesca demersale

foto articolo Pubblicato il Reg. UE 2018/1253 che rettifica il regolamento delegato (UE) 2016/2374 che istituisce un piano in materia di rigetti per alcune attività di pesca demersale nelle acque sudoccidentali.

» Scarica Regolamento



Pesca: divieto per gli scorfani

foto articolo Pubblicato il Reg. UE 2018/1233 recante divieto di pesca degli scorfani nella zona NAFO 3M per le navi battenti bandiera di uno Stato membro dell'Unione europea.

» Scarica Regolamento



Su GEO e Radio Campus si parla di prodotti ittici

foto articolo Vi ricordiamo il doppio appuntamento con Eurofishmarket il 2 ottobre per confrontarci insieme dopo la nostra diretta sui social su vari argomenti inerenti il settore ittico.
Seguiteci la mattina alle ore 11.30 su "Radio Campus" e il pomeriggio dopo le ore 16 su "Geo&Geo" su Rai3.

» Guarda puntata
» Ascolta puntata



Qualità e quantità di dati in acquacoltura: la FAO si confronta

foto articolo Si è tenuto a Roma il 27 e 28 settembre il “Scientific Advisory Committee on Aquaculture (CAQ)” dove si è riunito il Working Group on Quality and Market of Aquaculture Products (WGQMA) con Expert consultation on a methodology for market studies on aquaculture nel GFCM headquarters a Roma.
Anche V. Tepedino di Eurofishmarket è stata invitata a riportare la propria esperienza in merito alla qualità e quantità dei dati sui prodotti ittici di acquacoltura italiani e di importazione in commercio.
Tra i relatori referenti del CREA e del NISEA che per l'Italia sono oggi i riferimenti istituzionali principali sulla raccolta e valutazione di dati del mercato per il settore.
Approfittiamo di questo importante incontro per invitare tutti gli interessati, dai produttori ai distributori, a fornirci eventuali loro esperienze e osservazioni in merito al tema in oggetto.
La raccolta di dati di qualità e dunque significativi e comparabili e la loro elaborazione e lettura sarà utile ad uno sviluppo migliore e strategico del settore dell’acquacoltura a vantaggio di tutti gli attori della filiera e anche dell'ambiente.
Vi invitiamo a scriverci sui social o tramite la nostra mail: info@eurofishmarket.it

» Leggi anche



Stoccafisso: mercato e dinamiche

foto articolo Si è tenuto a Napoli, il 28 settembre, un seminario interamente dedicato allo Stoccafisso Norvegese.
Nella mattinata è stata organizzata la finale di una competizione con i giovanissimi chef italiani - organizzata in collaborazione con l’associazione di chef CHIC (Charming Italian Chef) con piatti a base di stoccafisso.
A moderare l'evento, Francesca Barberini, conduttrice e autrice TV, e appassionata gastronoma.
Nel corso della mattina è stata inoltre premiata la migliore ricetta a base di stoccafisso tra quelle proposte dalle casalinghe dell’Organizzazione delle Casalinghe Italiane MOICA con la collaborazione di Eurofishmarket.
Nel seminario è intervenuto Trym Gundersen (Direttore Italia NSC), Tomas Norvoll (Presidente del Consiglio di Contea della Norvegia del Nord), Ingrid Kristine Pettersen (Analyst, Norwegian Seafood Council) e Amund Bråthen ( Senior Advisor, Kantar), Matteo Figura (Foodservice Director, The NPD Group), Rune S. Stokvold (CEO, Tørrfisk fra Lofoten AS), Nina W. Heggdahl (Chief Advisor / Lawyer, Matmerk), Fabrizio Policheni, Category Implementation Manager Fish, Metro Italia Cash & Carry

» Leggi anche



Altroconsumo, Festival del futuro e prodotto ittici

foto articolo Il 29 settembre a Milano, all'interno del Festival del Futuro, ci sarà l'evento “L'evoluzione della spesa, best practice della produzione alimentare “ dove è previsto anche l'intervento di Eurofishmarket in merito ad alcuni dei progetti tra i più sostenibili nel settore ittico.
Obbiettivo principale dell'intervento è promuovere al grande pubblico modelli vincenti in tal senso e sensibilizzare i consumatori ad un maggiore impegno anche nel contribuire alla sostenibilità del settore ittico attraverso una maggiore conoscenza dei prodotti ittici anche aumentando l'acquisto o il consumo dei prodotti ittici alternativi ai soliti noti sia a casa sia nelle mense scolastiche e ospedaliere.
Tra i progetti di successo saranno menzionati Pappafish, Dalla rete al piatto, Pesce fresco nelle mense ospedaliere

» Leggi anche
» Vai al sito



Corso Bio-crime: Trieste 27 e 28 settembre 2018

foto articolo Il Corso Bio-crime: L’integrazione dell’approccio “One health” nella sanità pubblica veterinaria e nella didattica, si terrà presso Area Science Park, Padriciano, Trieste, nel pomeriggio del giorno 27 e durante l’intera giornata del giorno 28 settembre 2018.
Tra i relatori anche di provenienza americana dal National Wildlife Health Center, Università di Madison e dei CDC di Atlanta.

» Scarica programma



Pesca: i controlli della Capitaneria di porto di Viareggio

foto articolo La Capitaneria di porto di Viareggio ha intensificato le attività di controllo sulle attività di pesca, sia a terra che in mare. Controlli su tranciabilità, taglia minima al mercato ittico e sugli attrezzi da pesca in mare.
Il prodotto sequestrato è stato devoluto in beneficenza a seguito di controllo sanitario.

Leggi anche comunicato stampa



“Brutto ma Buono”...vale anche per il pesce. Oggi su Cook

foto articolo Oggi in edicola il primo numero di "Cook", il nuovo inserto mensile del "Corriere della Sera" tutto dedicato al mondo del food con approfondimenti, inchieste, interviste, ricette, ecc.
Vi segnaliamo l'inchiesta "Pesce senza qualità?" di Alessandra Dal Monte dove vengono esposte le principali e attuali criticità del settore ittico relative all'aspetto qualitativo più che a quello igienico sanitario.
Intervistati Antonio Sorice, Presidente Simevep - Società Italiana di Medicina Veterinaria Preventiva e Valentina Tepedino di Eurofishmarket.
Facciamo un grande in bocca al lupo a tutto lo staff di Cook che ringraziamo per l'impegno nell'informazione anche nel settore ittico. Correte in edicola

» Leggi di più



Pesca: divieti di pesca per navi portoghesi

foto articolo Emanati i Regg. UE n° 1225, 1226, 1227 che prevedono, rispettivamente il divieto di pesca per le navi battenti bandiera portoghese del tonno rosso nell'Oceano Atlantico, ad est di 45° O, e nel Mar mediterraneo; della musdea bianca nelle acque internazionali delle zone VIII e IX; e del tonno obeso nell'Oceano Atlantico.

» Scarica Regolamenti



Pesca dello scampo: divieto per navi irlandesi

foto articolo Il Reg. UE 2018/1224 reca divieto di pesca dello scampo nell’unità funzionale 16 della sottozona CIEM 7 per le navi battenti bandiera irlandese.

» Scarica Regolamento



Posticipazione del convegno previsto per venerdì 28 settembre 2018 a data da destinarsi

foto articolo Comunichiamo a tutti gli interessati al convegno degli Avvocati Correra previsto per venerdì 28 settembre 2018 dal tema "Aggiornamenti sulla normativa alimentare: etichettatura nutrizionale, claims ed aspetti sanzionatori, il controllo ufficiale, il suo valore probatorio ed il diritto di difesa" che lo stesso è stato rimandato a data ancora da destinarsi.
Ci scusiamo per l’imprevisto.



Obbligo di sbarco nel Mare del Nord

foto articolo Il Reg. UE 2018/973 istituisce un piano pluriennale per gli stock demersali nel Mare del Nord e per le attività di pesca che sfruttano tali stock, inoltre precisa i dettagli dell'attuazione dell'obbligo di sbarco nel Mare del Nord e abroga i regolamenti (CE) n. 676/2007 e (CE) n. 1342/2008 del Consiglio.

» Scarica Regolamento



Pesca a strascico a Lampedusa: proroga al 31 dicembre 2019

foto articolo Emanato il Decreto del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali che proroga, fino al 31 dicembre 2019, l'autorizzazione all'utilizzo del sistema a strascico per tredici unità da pesca dell'isola di Lampedusa.

» Scarica decreto



AQUA 2018

foto articolo La società Eurofishmarket presente ad AQUA 2018 per una interessante collaborazione con la FAO proprio in merito al tema di questo importante evento internazionale annuale dedicato all'acquacoltura.
La manifestazione si è aperta il 25 agosto e terminerà il 29 nella bellissima Montpellier.
AQUA è conferenze scientifiche, fiere, forum di settore, workshop, eventi per studenti e ricevimenti e si propone di promuovere le ultime ricerche e innovazioni in acquacoltura.
Gli eventi sono co-organizzati dalla European Aquaculture Society (EAS) e World Aquaculture Society (WAS) e si svolgono ogni sei anni.
Si tratta di un evento di acquacoltura che vede la partecipazione di più di sessanta Paesi.
Eurofishmarket pubblicherà sui suoi canali alcune delle novità più interessanti.

» Per maggiori informazioni



“Pescatori Protagonisti”

foto articolo Vi aspettiamo il 24 e 25 agosto dalle ore 19.30 in poi a Piazza Spose dei Marinai a Cesenatico con l'Associazione di Pescatori “Tra il Cielo e il Mare” per parlare del presente e del futuro della pesca in Italia con alcuni dei protagonisti di questo settore.
Aprirà la manifestazione il Sindaco del Comune di Cesenatico Matteo Gozzoli.
Una tavola rotonda con esponenti del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera, dei pescatori, del MOICA, della produzione, della ricerca, nutrizionisti, delle Associazioni di Categoria e tanti altri.
Una occasione importante per potere comprendere meglio e confrontarsi sul mare e i prodotti ittici nostrani.

» Scarica locandina
» Scarica programma



Fasolari: ricerca applicata

foto articolo Prosegue il progetto promosso dall'Associazione dei Produttori Fasolari e sostenuto dal MIPAAF utile alla creazione di referenze per fare conoscere meglio il fasolaro ai consumatori italiani e non solo.
Questo pregiato mollusco bivalve, che appartiene alla stessa famiglia della vongola verace e del lupino, deriva esclusivamente da attività di pesca.
Il suo aspetto ed il gusto sono molto interessanti ma non ha ancora incontrato il successo che merita in Italia e all'estero poiché per valorizzarlo e gustarlo al meglio è fondamentale sapere come prepararlo altrimenti rischia di risultare di consistenza dura.
Da qui l'idea di collaborare con il Dipartimento di Fisica dell’Università di Parma al fine di trasformare un precedente progetto effettuato da Federcoopesca in collaborazione con la stessa e altri partner, in un progetto volto a realizzare prodotti a base di fasolari “ready to eat” o “pronti a cuocere” su chiave industriale.
Partner del progetto anche Eurofishmarket e CAM Evolution.
In fase di sperimentazione la produzione di una referenza a base di fasolari abbattuta a - 60°C, di un fasolaro precotto e di un sugo a base di fasolari.
Si è svolto il 30 luglio un primo incontro utile alla degustazione dei primi campioni elaborati che sono risultati molto interessanti per i partner tecnici del progetto sotto il profilo sensoriale.
Nel mese di agosto saranno apportate alcune ulteriori modifiche suggerite dal prof. D. Cassi dell'Università di Parma e dunque il progetto e i prodotti definitivi saranno presentati a tutte le aziende distributrici e dell'HORECA potenzialmente interessate a saperne di più in merito.
Eurofishmarket, invita le suddette a scrivere a info@eurofishmarket.it per saperne di più e per partecipare alle degustazioni che saranno organizzate tra la fine di settembre e il mese di ottobre a Parma e a Bologna

» Sfoglia foto incontro



Buone ferie

foto articolo Eurofishmarket avvisa che i nostri uffici resteranno chiusi per ferie dal 04/08 al 31/08. Torniamo presto!



Fermo pesca Regione Sicilia: ecco le date

foto articolo Emanato il decreto della Regione Autonoma Sicilia che dispone l'interruzione temporanea obbligatoria delle attività di pesca per 30 giorni consecutivi, con inizio nell'arco di tempo compreso tra il 1 agosto e il 30 settembre 2018, per concludersi entro il 31 ottobre.
Le unità da pesca iscritte nei compartimenti marittimi della Regione Siciliana che effettuano la pesca dei crostacei di profondità, segnatamente, del Gambero rosa mediterraneo (Parapenaeus longirostris), del Gambero rosso...

» Scarica decreto



Pesca nel Pacifico meridionale: misure di gestione e controllo

foto articolo Il Reg. UE 2018/975 definisce misure di gestione, conservazione e controllo applicabili nella zona definita dalla convenzione dell'Organizzazione regionale di gestione della pesca per il Pacifico meridionale (SPRFMO). In particolare vengono stabilite misure per: il Sugarello cileno (Trachurus murphyi)...

» Scarica Regolamento



Importazione prodotti ittici dal Brasile: stabilimenti autorizzati

foto articolo Pubblicato in Gazzetta Ufficiale UE il Reg. 2018/981 che modifica l'elenco degli stabilimenti brasiliani da cui sono autorizzate le importazioni nell'Unione di prodotti della pesca destinati al consumo umano.

» Scarica Regolamento



Pesca: pubblicato il decreto di fermo 2018

foto articolo Pubblicato il DM n.6908 del 20.07.2018 recante "modalità di esecuzione dell'arresto temporaneo obbligatorio dell'attività di pesca delle unità autorizzate all'esercizio dell'attività di pesca con il sistema strascico per l'annualità 2018".
Il provvedimento riguarda le unità autorizzate all'esercizio dell'attività di pesca con l'utilizzo dei seguenti attrezzi: reti a strascico a divergenti, sfogliare rapidi, reti gemelle a divergenti (ad esclusione delle unità abilitate alla pesca oceanica che operano oltre gli stretti).
In particolare il fermo è previsto:...

» Leggi di più
» Scarica decreto



SIRAM 2018: INVITO A TUTTI GLI INTERESSATI

foto articolo A nome del Direttivo SIRAM (Società Italiana di Ricerca mirata alla Molluschicoltura) e in qualità di media partner dell'evento, Eurofishmarket annuncia che l'VIII Convegno Nazionale sarà a Portici (NA), presso l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno - Via della Salute, 2, il 16–17 novembre 2018.
L'iscrizione al convegno dovrà essere effettuata inviando il modulo allegato all'indirizzo e-mail: siram@izsvenezie.it, entro il 31 ottobre 2018.
Le quote di iscrizione sono riportate nel modulo di iscrizione e nel sito SIRAM (http://www.siram-molluschi.it).
Gli abstract per la presentazione dei poster dovranno essere predisposti secondo il format allegato ed inviati a: siram@izsvenezie.it, entro il giorno 22 ottobre 2018.

Scarica abstract

» Scarica locandina
» Scarica modulo iscrizione



“La chiave è raccontare le aziende”

foto articolo Lunedì 16 luglio, sulla pagina "Agroeconomy impresa e ricerca" del quotidiano "Il Resto del Carlino", la storia dell'impresa "Eurofishmarket" e un punto sul settore ittico in Italia da parte dei fratelli "Tepedino" che operano da circa 20 anni in questo ambito con numerosi esperti, tecnici, ricercatori, politici, giornalisti, aziende pubbliche e private creando rete anche con i Governi dei Paesi di importazione e con le Associazioni di categoria e le aziende inerenti al campo di interesse.
Grande soddisfazione per noi e un grazie sentito a chi ci ha dato voce e a chi ci ha reso possibile questo percorso difficile ma ricco di soddisfazioni e sfide tra criticità, innovazioni e spazi di sviluppo.
Grazie a tutti i nostri clienti, lettori, collaboratori e partner di ricerche e progetti istituzionali e privati.
Siete tantissimi e solo grazie a voi oggi ci è stato possibile fare rete e crescere...solo continuando così potremmo preservare, migliorare e qualificare ancora meglio questo importante settore della nostra cultura,della nostra economia e del nostro benessere.

» Leggi articolo



Pesca: vietato lo squalo balena

foto articolo Pubblicato in Gazzetta ufficiale UE il Reg. 2018/915 del 25 giugno 2018 che modifica il regolamento (UE) 2018/120 per quanto riguarda determinate possibilità di pesca, in particolare è aggiunta tra le specie vietate lo squalo balena (Rhincodon typus).

» Scarica Regolamento



Tonno rosso in Atlantico e Mediterraneo: vietata la pesca alle navi greche

foto articolo Visto l'esaurimento del contingente di pesca assegnato per il 2018 alla Grecia per lo stock di Tonno rosso (Thunnus thynnus), ne è vietata la pesca per le navi battenti bandiera greca a partire dal 11-05-2018 in Oceano Atlantico, ad est di 45° O, e Mar Mediterraneo.

» Scarica Regolamento



Lotta allo spreco alimentare: linee guida del Ministero della Salute

foto articolo Il Ministero della Salute ha emanato le Linee di indirizzo rivolte agli enti gestori di mense scolastiche, aziendali, ospedaliere, sociali e di comunità, al fine di prevenire e ridurre lo spreco connesso alla somministrazione degli alimenti, poiché, come premesso nelle linee guida, la riduzione dello spreco alimentare, dalla catena di produzione alla trasformazione industriale, sino alla fase di distribuzione e consumo, rappresenta una delle più importanti sfide di questo secolo, specie se rapportata alle criticità dell’attuale contesto socio-economico della popolazione

» Leggi di più
» Scarica linee guida











Errori di Stampa

Eurofishmarket segnala errori o sviste dei media rintracciate in programmi Tv, giornali, ecc.


Tonno Rosso: vietate catture accessorie
Solo parzialmente vera l’affermazione per cui “a rigor di legge, il tonno che incappi anche solo incidentalmente in una rete non può essere rigettato in mare, né tantomeno portato a terra”: per quanto riguarda il tonno pescato vivo e rigettato in mare non vi è alcuna sanzione in base al paragrafo 32 della raccomandazione ICCAT n. 12-03.

»Leggi l'articolo

30/07/2013
Altroconsumo rileva i prezzi dei prodotti ittici ma occhio all'etichetta!
Nell'articolo pubblicato da Altroconsumo sul loro sito web "Pesce Fresco dove conviene" viene fatta una indagine di mercato sui costi dei prodotti ittici freschi in Italia con la classifica dei luoghi più o meno cari. Inoltre vengono dati dei suggerimenti su come "capire l'etichetta".
Eurofishmarket segnala alcune precisazioni utili a verificare se l'etichetta è conforme o meno poiché nell'articolo sono state, a nostro parere, descritte in modo un po’ confuso.
L'articolo in questione vuole riassumere "le indicazioni che devono esserci in etichetta o sui cartellini del pesce venduto sfuso e confezionato" ma va precisata la distinzione tra i prodotti venduti sfusi oppure a libero servizio (i cd. Preincartati) che devono riportare le indicazioni obbligatorie previste dall'art. 16 del D.Lgs. 109/92 ed i prodotti venduti preconfezionati che invece devono riportare tutte le informazioni previste dall'art. 3 del D.Lgs. 109/92.
Inoltre non è stata specificata una distinzione fondamentale: denominazione commerciale, denominazione scientifica (che non è più facoltativa dall'entrata in vigore dell' rt. 58 par. 5 Reg. 1224/09, però può essere fornita tramite cartelloni pubblicitari o poster), metodo di produzione e zona di cattura, sono richieste solo per i prodotti rientranti nel capitolo 3 della nomenclatura combinata, non anche per quelli di cui al capitolo 16 della stessa ovvero preparazioni e conserve.
Ora che sapete dove costa di più o di meno e sapete leggere l'etichetta...buona spesa....

17/07/2013
Tonno rosso o tonno colorato?
Eurofishmarket si è occupata ed ha segnalato già nel 2004 la questione del tonno “colorato”, problematica riguardante principalmente il Thunnus albacares (tonno a pinne gialle), che può essere trattato con monossido di carbonio (CO) per dare alle sue carni il colore rosso, molto apprezzate dal consumatore. L’utilizzo di CO non comporta rischi per la salute del consumatore, ma sotto a un bel colore potrebbe nascondersi un pesce non più fresco.
Per approfondimenti:
Scarica l’articolo da Eurofishmarket 1/2004
Intervista a Valentina Tepedino

»Altri approfondimenti

15/02/2011
Tonno o informazione scadente?
Sul Secolo XIX viene segnalato il sequestro di 6 ton di conserve di tonno dichiarato come scadente poiché non contenente tonno rosso ma tonno a pinne gialle e/o obeso. Un Regolamento UE consente nelle conserve...Scarica il pdf
Ulteriore errore segnalatoci in merito all’articolo pubblicato: l’oggetto del sequestro non erano conserve di tonno bensì confezioni di tonno surgelate. A tale proposito Eurofishmarket sta per pubblicare una interessante indagine di mercato che comprende l’analisi legale della denominazione di vendita dei principali prodotti a marca e di marca surgelati in commercio. Volete saperne di più? Scrivete ainfo@eurofishmarket.it

»Leggi l'articolo

12/09/2011
Non facciamo di tutto il crudo un fascio!
Il Resto del Carlino del 6 settembre 2012 afferma che il cosiddetto Decreto Balduzzi vieterebbe la somministrazione del latte e del pesce crudo nelle mense, mentre il divieto è vero nel primo caso ma non nel secondo: il pesce crudo non è vietato se somministrato previo trattamento di bonifica preventiva già vigente da anni. Il decreto innova invece obbligando chi vende pesci e molluschi cefalopodi freschi, anche di acqua dolce, sfusi e preimballati a dare informazioni sulle corrette condizioni di impiego attraverso un cartello visibile.

»Leggi l'articolo
»Leggi il Decreto Balduzzi

06/09/2012
Attenzione: ci che vale per la carne non vale per il pesce!
L1articolo di Giorgio Costa su Il sole 24 ore “Pagamenti pi rapidi ai produttori agricoli ” riporta che “il surgelamento è sicuramente «un trattamento atto ad allungare i tempi di durabilità» oltre i 60 giorni ma ciò che dovrebbe valere per le verdure non riguarda le carni e il pesce che restano, anche in caso di surgelamento, "deteriorabili" prevalendo le caratteristiche organolettiche sul tipo di trattamento.” Ma si tratta di un’errata interpretazione della lettera c) del comma 4 dell’art. 62 del D.L. 24 gennaio 2012 n.1 convertito, con modificazioni, in L. 24 marzo 2012, n. 27:
4. Per «prodotti alimentari deteriorabili» si intendono i prodotti che rientrano in una delle seguenti categorie:
a) prodotti agricoli, ittici e alimentari preconfezionati che riportano una data di scadenza o un termine minimo di conservazione non superiore a sessanta giorni;
b) prodotti agricoli, ittici e alimentari sfusi, comprese erbe e piante aromatiche, anche se posti in involucro protettivo o refrigerati, non sottoposti a trattamenti atti a prolungare la durabilita degli stessi per un periodo superiore a sessanta giorni;
c) prodotti a base di carne che presentino le seguenti caratteristiche fisico-chimiche: aW superiore a 0,95 e pH superiore a 5,2 oppure aW superiore a 0,91 oppure pH uguale o superiore a 4,5;
d) tutti i tipi di latte.

Come è evidente la lettera in questione riguarda solo la carne e non anche il pesce a cui si riferiscono solo le lettere a) e b)!
Per sapere i dettagli leggi il commento di Eurofishmarket

»Leggi il commento di Eurofishmarket

25/10/2012
fishbook on apple store fishbook on android app store